closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Teatro, danza e musica, indagine aperta sulla performance

Eventi. Presentato il cartellone della Biennale 2018, si allarga la parte «college», con i giovani e le residenze per spettatori

Aliados

Aliados

Con qualche anticipo rispetto al consueto aprile, la Biennale di Venezia ha presentato i cartelloni delle sue tre sezioni di spettacolo dal vivo, danza musica e teatro (a giorni toccherà all’Architettura, che si alterna con le arti visive). Sono tre programmi che rispecchiano, anche più del solito, la personalità e la cultura dei loro direttori di settore, ovvero Marie Chouinard per la danza, Antonio Latella per il teatro e Ivan Fedele per la musica. Tutte e tre le rassegne sono forse leggermente compresse nella durata, ma non nelle presenze artistiche: la prima dal 22 giugno al primo luglio, la seconda...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi