closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Taxi, il governo cede: decreto in un mese

Roma. Giornata di protesta in tutto il paese i tassisti ottengono un accordo contro la liberalizzazione delle auto a noleggio. Un verbale di intesa è stato sottoscritto con ventuno sigle sindacali che sottoporranno l'intesa ai loro iscritti

Roma, tensioni tassisti polizia

Roma, tensioni tassisti polizia

La sesta giornata di mobilitazione dei tassisti contro l'emendamento Lanzillotta-Cociancich al decreto Milleproroghe che liberalizza il noleggio con conducente è iniziata alle otto del mattino, a piazza Montecitorio. La mobilitazione si è unita a quella degli ambulanti che protestano contro la direttiva Bolkestein. Si è fatta subito rumorosa, al punto che la presidente della Camera Boldrini ha detto di avere sentito l'esplosione di sei bombe carta. Il corteo dei tassisti, giunti da tutto il paese dopo ore di viaggio, si è spostato verso la sede del Pd al largo del Nazareno. Bloccati da un cordone di polizia, nella ressa sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.