closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Tavares rassicura i sindacati: l’Italia per noi è centrale

Stellantis. Impegno al confronto sul piano industriale e a rilanciare i marchi Alfa e Maserati. Fim, Fiom e Uilm soddisfatte. Ma le prime nomine sono molto francesi

Lavoratori Fca

Lavoratori Fca

Il primo incontro è poco più che una reciproca presentazione e la ripetizione delle cose già dette martedì in conferenza stampa. Carlos Tavares inaugura i rapporti istituzionali in Italia del gruppo Stellantis incontrando i sindacati. Nei 55 minuti concessi Fim, Fiom - per la prima volta ad un tavolo unitario che non riguardi ammortizzatori sociali dall’esclusione voluta da Marchionne nel 2010 - Uilm, Ugl e Fismic e Associazione quadri hanno giusto il tempo di presentarsi al manager francese e non riescono a fare domande. Da parte sua Tavares, che ieri ha visitato la fabbrica di Melfi, ha subito rassicurato i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi