closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Tasse alle paritarie, la Chiesa trema e contrattacca

Vaticano. Il verdetto dell’Alta Corte accolto come una bomba dalle gerarchie. Sono 9 mila gli istituti cattolici che non pagano nulla. Gli sgravi fiscali valgono 2 miliardi

La prima manifestazione di suore a favore delle scuole confessionali, Roma 1998

La prima manifestazione di suore a favore delle scuole confessionali, Roma 1998

Hanno avuto l’effetto di una bomba esplosa all’improvviso le sentenze della Corte di cassazione che hanno condannato due scuole cattoliche livornesi a pagare l’Imposta comunale sugli immobili (Ici) mai versata nel periodo 2004-2009 per un importo di 422mila euro. Superato lo shock iniziale di una situazione che potrebbe riguardare più di 9mila scuole cattoliche (su un totale di oltre 13mila paritarie) e una cifra vicina a 2 miliardi di euro, la Conferenza episcopale italiana ha schierato l’artiglieria pesante, mons. Galantino, segretario generale della Cei (il secondo in grado, dopo il card. Bagnasco), che ha bollato la sentenza come «ideologica» e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.