closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Syriza estende anche ai gay i patti di convivenza

Grecia. La nuova legge da votare entro il 22 dicembre. Ma non riconosce lo stepchild adoption

Le coppie di fatto dello stesso sesso stanno per ricevere il tanto agognato riconoscimento legale da parte del parlamento ellenico. Secondo quanto ha lasciato filtrare il governo di Syriza, la legge verrà votata entro il 22 dicembre. Si estende e si rafforza, quindi, il «patto di convivenza», già approvato dal governo di centrodestra nel 2008 ma di cui potevano godere (un caso che ha portato alla condanna da parte della Corte europea dei diritti umani) solo le coppie eterosessuali. Il «patto» non sarà più un atto privato, ma perché venga riconosciuto, dovrà essere consegnato all’anagrafe. Si manda quindi il messaggio,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi