closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Arte svizzera, le varianti fin-de-siècle

A Parigi, Musée d'Orsay, "Modernités suisses (1890-1914)", a cura di Paul Müller e Sylvie Patry. Giacometti padre, Amiet, Emmenegger, Buri, Bailly, Stettler... Fra centralità di Parigi e richiami tedeschi

Giovanni Giacometti,

Giovanni Giacometti, "Le Pain", primavera 1908, Basilea, Kunstmuseum Basel: il modello è Giovanin de Vöja, un piccolo paesano della regione di Chiavenna, in provincia di Sondrio

L’azzurro del cielo è solcato da linee convergenti verso un sole alto e invisibile. Se ne intuisce l’intensità luminosa dal giallo abbagliante riflesso sul lago. I raggi solari intercettano la silhouette del monte che discende con linee verticali cadenzate di indaco e rosa. Il resto del paesaggio è fatto di linee orizzontali, curve o spezzate, e dai colori cangianti in cui i valori naturali hanno ceduto il passo all’armonia della composizione. Siamo in Egandina, nel 1907, ed è questa una sperimentale Veduta di Capolago di Giovanni Giacometti, padre di Alberto. Osservando l’opera ci si chiede dove sia finito il prezioso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi