closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Svimez, più morti che nati a Sud, è uno tsunami demografico

Austerità. Il rapporto 2014 sull’economia del Mezzogiorno: un deserto senza lavoro. Sette anni di recessione, come in guerra. Le politiche economiche recessive stritolano vaste aree del paese, in cui aumentano anche la povertà e la deprivazione alimentare

Siamo in guerra. Le politiche dell'austerità bloccano le nascite, aumentano la deprivazione alimentare, distruggono i posti di lavoro. Al settimo anno di recessione, il sud Italia è un deserto umano, sociale e industriale. Questo lo scenario tratteggiato nel rapporto Svimez sull'economia del Mezzogiorno 2014 presentato ieri a Roma al Tempio di Adriano. Viviamo come nel libro di Comarc McCarthy La strada. Una catastrofe si è abbattuta sugli umani. Sopravvivono solo un padre e un figlio insieme a qualche sparuto gruppo di umani. In Italia però non è esplosa nessuna bomba tra il 2008 e il 2013. E non facciamo i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi