closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

“Super lunedì” di lotta in Cile: «I morti non si negoziano»

Verso lo sciopero generale. Il no all'agenda del governo della Mesa de unidad social prosegue a forza di cacerolazos e blocchi stradali

Santiago del Cile,

Santiago del Cile, "Basta bugie"

Mentre a Santiago gli edifici oscillavano per una scossa di terremoto di magnitudo 6.0 con epicentro a 28 km da Illapel, nella zona costiera centrale del Cile, per le strade aveva luogo l'ennesima scossa di un inimmaginabile terremoto politico: quella del "super lunedì" di mobilitazione lanciato dalla Mesa de unidad social, che, in mezzo a una dura repressione, ha radunato di nuovo decine di migliaia di persone in Plaza Italia, oltre a una manifestazione dinanzi al Congresso a Valparaíso, a cacerolazos e a blocchi stradali. IL MESSAGGIO CHE ARRIVA ininterrottamente dalle strade è ormai noto: il rifiuto dell'«Agenda sociale» del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.