closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Suoni notturni in una sottile nebbia cosmica

Note sparse. Prosegue l’opera di celebrazione degli 80 anni del trombettista, multistrumentista, compositore Wadada Leo Smith

Wadada Leo Smith

Wadada Leo Smith

Prosegue l’opera di celebrazione degli 80 anni del trombettista, multistrumentista, compositore ed improvvisatore di Leeland, Mississipi, ad opera della finlandese Tum Records. Wadada, in questo disco notturno e ipnotico, avvolto in una sottile nebbia cosmica e intima, incontra per la prima volta altri due pesi massimi del jazz: Vijay Iyer, che oltre al consueto pianoforte è al Fender Rhodes, all’organo Hammond e all’elettronica e Jack DeJohnette a batteria e percussioni. L'assenza delle frequenze basse dona all’insieme una consistenza di nebulosa: in Deep Time n.1 siamo dalle parti del Miles di In A Silent Way, laddove al groove implicito e inesorabile...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.