closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Sullo sfondo del Messico rurale, la favola delle apparenze di Daniel Sada

Scrittori messicani. «Uno di due», da Alter ego

In un’intervista di una quindicina di anni fa, Daniel Sada dichiarava di avere in cantiere progetti letterari almeno per un altro quarto di secolo, anche se, aggiungeva profeticamente, «la mia agenda dipende più dalla mia salute, che dalla salute delle mie idee»: l’insufficienza renale di cui soffriva da tempo gli sarebbe stata infatti fatale. Nel 2011 il Messico perdeva uno dei suoi narratori più raffinati, più originali e – forse proprio perciò – al tempo stesso più segreti. Sada è assai poco conosciuto al di fuori dei confini nazionali, malgrado la sua imponente traiettoria letteraria e nonostante l’ammirazione che gli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.