closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Sul sentiero della libertà», la Gran Bretagna si blinda

Giornata in memoria delle 126mila vittime. Il premier Boris Johnson rassicura la popolazione: presto il lockdown finirà, per chi va all’estero multe salate

 Personale dell'Nhs sotto la statua di Mary Seacole per la giornata in ricordo delle vittime del Covid

Personale dell'Nhs sotto la statua di Mary Seacole per la giornata in ricordo delle vittime del Covid

La Gran Bretagna attraversava ieri il primo anniversario dall’imposizione del lockdown. Il passaggio è stato rimarcato da un minuto di silenzio in mattinata in memoria delle 126mila vittime finora accertate dall’inizio della pandemia e la sera, con l’esibizione di candele sugli usci delle case. Boris Johnson ha tenuto una conferenza stampa in cui ha vigorosamente affermato di voler «finire» il lockdown una volta per tutte. «Siamo cautamente ma irreversibilmente» sul sentiero della libertà, non ha mancato di proclamare. La campagna vaccinale dovrebbe aver coperto tutti gli over 50 dalla metà di aprile - target che il governo si era dato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi