closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Sul laboratorio di teatro

I bambini ci parlano. «Io subito avevo un po’ di vergogna, a muovermi come volevo. Perché non sapevo come muovermi. Perché non sono abituato a muovermi senza regole. Infatti mi muovo sempre, quando ci sono delle regole. Invece, senza regole, avevo paura di sbagliare»

Come sono state le prime due lezioni con l’esperto di teatro? Cosa avete fatto? «Belle. Noi ci siamo divertiti a fare le andature». «Ci siamo rotolati sul pavimento. Abbiamo fatto dei balletti. Abbiamo fatto delle finte. È stato bello». «Io mi sono rilassato». «Subito eravamo seduti in cerchio. Dopo ci siamo messi in piedi. Il pavimento dell’aula civica era come il palcoscenico. Però solo metà. L’altra metà c’erano le sedie». Una cosa che abbiamo fatto sono… Ci siamo messi a occhi chiusi. Seduto o in piedi. Poi il maestro ci ha messo in sottofondo delle musiche. Prima allegre, veloce. Poi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi