closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Sul concorso Fuoriclasse

I bambini ci parlano. «Io ero emozionata. Soprattutto quando ho visto la mia faccia. Era grandissima, al cinema»

Sabato mattina ci siamo incontrati al cinema Rosebud di Reggio Emilia per la premiazione del nostro video… Mi spiegate come funzionava questo concorso? «Io sono venuto con mia mamma. In auto con noi c’era anche Mohamed. Siamo andati a prenderlo io e mia mamma a casa sua». «C’era freddo». «A me è piaciuto moltissimo, anche se non abbiamo vinto». «Il concorso si chiamava Fuoriclasse perché un fuoriclasse, quando gioca a calcio, vuol dire che è bravissimo». «Però noi… Però non era da giocare a calcio. Premiavano i video della scuola più belli». «C’erano tanti bambini. Però erano più grandi di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi