closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sui vaccini pende un rischio: i trial in corso potrebbero finire in anticipo

Raccolta dati. Dal punto di vista scientifico sarebbe un disastro. Senza il placebo, mancherebbe il termine di paragone per valutare l’efficacia a lungo termine e le possibili reazioni avverse, portando all’interruzione degli studi

Siringhe per vaccino Pfizer-BioNTech

Siringhe per vaccino Pfizer-BioNTech

Dopo l’approvazione dei vaccini prodotti dalla Pfizer/BioNTech e da Moderna (quest’ultima per ora solo negli Usa) c’è il rischio che i trial clinici finiscano anzitempo, impedendo di raccogliere informazioni preziose sull’efficacia e sulla sicurezza dei vaccini. È quanto è emerso nei giorni scorsi dai colloqui tra gli esperti dell’agenzia statunitense Food and Drug Administration e le aziende produttrici, eccezionalmente trasmessi in diretta streaming per garantire la massima trasparenza sulle procedure di autorizzazione. Le autorizzazioni di emergenza accordate finora sono basate su due mesi di raccolta dati. I trial, in cui si raccolgono dati somministrando il vaccino e un placebo di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi