closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Sui tagli Acea vince il sindaco Marino, perde Caltagirone

Manifestazione a Roma

Manifestazione a Roma

Ignazio Marino vince la sua prima battaglia dentro Acea, imponendo una cura dimagrante di poltrone e compensi alla Spa che si occupa dell’acqua dei romani. Dopo un lungo braccio di ferro sulla data di convocazione del consiglio d’amministrazione, passata anche per le aule di tribunale e che i soci privati hanno dilazionato il più a lungo possibile, il sindaco ha ottenuto il passaggio del Cda da 7 a 9 poltrone e un taglio significativo della remunerazione per i suoi componenti (un tetto complessivo di 792 mila euro a fronte degli oltre 2 milioni spesi nel solo 2013). Passano i quattro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi