closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Sui migranti la replica tragica della speculazione sovranista

Mediterraneo. È la tetra litania salviniana che domina la scena mediatica, che corre sui telegiornali, occupa i talk show e purtroppo trova spazio al governo

Una donna migrante sulla nave Ocean Viking

Una donna migrante sulla nave Ocean Viking

Siamo alla nuova replica dell’allarme migranti. Replica tragica, perché nelle more di un problema irrisolto, anzi mai affrontato, uomini e donne continuano a cercare scampo e invece trovano morte e violenza sulla loro strada, in mare e in terra. Replica tragica, perché i migranti vengono ignorati quando annegano, diventano pericolosi quando si salvano e approdano. Ed ecco levarsi le voci della speculazione sovranista: allarme invasione, lo sbarco dei mille, prima gli italiani, chiudiamo i porti, difendiamo i confini, cabina di regia. È la tetra litania salviniana che domina la scena mediatica, che corre sui telegiornali, che occupa i talk show...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.