closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sudafrica, primo sì alla legge per gli «espropri»

Sudafrica. Provvedimento per «recuperare» terreni di proprietà privata in mano ai bianchi. Zuma potrebbe attuare uno dei progetti-pilastro dell’African National Congress (Anc) sin dal suo insediamento nel 1994

Se Jacob Zuma - il presidente sudafricano più discusso del ventennio post-apartheid - promulgasse la legge, potrebbe concludere il suo mandato vantando l’attuazione di uno dei progetti-pilastro dell’African National Congress (Anc) sin dal suo insediamento nel 1994. Giovedì scorso il Parlamento sudafricano ha approvato un disegno di legge che consente allo Stato di espropriare per «interesse pubblico» - dietro corrispondenza di un compenso «giusto ed equo» determinato da un giudice di nomina governativa - terreni di proprietà privata. Ossia le terre in mano ai bianchi. Se molti esperti rassicurano che non si tratti di un via libera a una confisca...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.