closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

«Subito reddito di cittadinanza e Flat tax». I mercati tremano

Manovra. Vertice di governo in vista di settembre: «C'è compatibilità con i conti». Lo spread si è impennato sino a quota 270

Il ministro dell'Economia Giovanni Tria

Il ministro dell'Economia Giovanni Tria

Il governo inizia a fare il punto sul serio sulla possibilità di varare almeno in parte le riforme messe nero su bianco nel contratto con le cannoniere dello spread non solo puntate ma già in fase di tiro. Mentre il premier, il vice Di Maio, il sottosegretario leghista alla presidenza Giorgetti, i ministri dell’Economia Tria, degli Esteri Moavero e degli Affari europei Savona si riunivano in tarda mattinata a palazzo Chigi, lo spread s’impennava sino a toccare quota 270 punti. Più tardi, il differenziale è sceso sino a 251 punti, ma la tensione resta e il segnale su come rischia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.