closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Su Roma esplode una bomba da 150mm d’acqua

La Capitale travolta da un nubifragio, salvi per miracolo 6 rom: allagato il Cara: immigrati sul tetto e un ferito. Viaggio nella città in stato d’assedio: da Nord a Sud dove la pioggia colpisce gli inermi

Ieri, in Via Virginia Tonelli, Quartaccio, Roma

Ieri, in Via Virginia Tonelli, Quartaccio, Roma

La bomba di oltre 150 millimetri è esplosa all'alba. Era fatta d'acqua, è diventata una valanga di fango. Il risveglio delle famiglie rom accampate nella baraccopoli di via Umberto Moricca è avvenuto con un singulto. Dopo, tutto è scivolato via, la terra è diventata poltiglia e ha scatenato la sua vendetta. Costruiti sul pendio del parco del Pineto, distanti tre chilometri, mezz'ora a piedi e un quarto d'ora in macchina, dalle mura di città del Vaticano dove papa Bergoglio lotta contro la povertà del mondo, questi tuguri di legno, bandoni di lamiere e muri a secco improvvisati sono stati travolti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.