closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Stronca la vendita della città»: occupato stabile vuoto da 7 anni

Diritto all'abitare. Roma, i movimenti della casa e la campagna contro la privatizzazione del patrimonio pubblico: occupazione-lampo di una palazzina nel centro gentrificato della Capitale. "Fermiamo la guerra ai poveri. Gli immobili devono andare all'emergenza abitativa". Dopo La Torre, Corto Circuito, Auro e Marco, Casale Falchetti, Esc, Lab Puzzle anche l'atelier Angelo Mai è a rischio

Presidio durante l’occupazione di un palazzo in via montecatini a Roma

Presidio durante l’occupazione di un palazzo in via montecatini a Roma

Via Montecatini, angolo via Del Corso. Zona pregiata della Capitale-vetrina. Sette anni fa, prima della mutazione antropologica definitiva di questo spicchio di strada affollato da ristoranti turistici con le tovaglie a poco prezzo e boutique di chincaglierie e souvenir papali, c’era ancora un presidio funzionale: la sede della polizia municipale del primo gruppo. Tre anni dopo i movimenti per il diritto all’abitare sollevarono il caso: la palazzina poteva ospitare le famiglie senza casa, nomadi urbani che occupano e vengono sgomberati, alla ricerca dell’unico bene che può ricostruire una vita. Da allora, nulla. Fino a ieri quando, con un blitz spettacolare,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.