closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Striscione antifascista a Effetto Venezia, la polizia carica

Livorno. La scritta rimossa con la forza senza ragione, timida protesta dal sindaco Nogarin

Lo spazio sociale livornese Refugio

Lo spazio sociale livornese Refugio

Sono le 1.30 della notte di mercoledì 1 agosto, notte inaugurale di Effetto Venezia, la festa estiva che si svolge da 33 anni nel quartiere storico di Livorno. Le spallette dei fossi livornesi e gli scali si svuotano piano piano, ma c’è ancora gente di fronte al palazzo del Refugio, lo spazio autogestito e antifascista che da 10 anni organizza la propria manifestazione, Effetto Refugio, una risposta critica alla grande festa cittadina. Compagni, amici e gli ultimi passanti si godono quel poco fresco che solo la notte fonda può procurare. Dalla vicina piazza dei Domenicani si affaccia il camion gru...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.