closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Strane inquietudini di una donna in bilico

A teatro. Ritorna Nora, l’«eroina» di Ibsen in «Casa di bambola» riproposta dal regista Roberto Valerio e andato in scena in anteprima nazionale a Pistoia

una scena dallo spettacolo

una scena dallo spettacolo

Ce la farà Nora Helmer a uscire dal guscio, a lasciarsi alle spalle il tepore domestico, a dimenticare (finalmente) la rassicurante quiete della sua Casa di bambola? L’ultimo incontro con l’eroina da Ibsen, nel 1879, mandata allo scontro con la morale, il conformismo, i principi della buona borghesia nordica, protestante, economicamente emancipata, ha per set il Manzoni di Pistoia, dove nei giorni scorsi ha debuttato con successo montata da Roberto Valerio per l’Associazione teatrale pistoiese (ora, dalla riforma Franceschini, rubricata a «Centro di produzione»). La nuova Nora ha la febbrile eleganza, lo scatto nervoso, la deliziosa inquietudine di Valentina Sperlì....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.