closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Storie e discorsi dalla generazione invisibile

A teatro. È tornato dopo undici anni di assenza Opera Prima, il festival che alla sua nascita, nel 1994, si era subito distinto come luogo di accoglienza delle sperimentazioni

Una scena da «Bugie bianche» di Alessandro Berti

Una scena da «Bugie bianche» di Alessandro Berti

È tornato dopo undici anni di assenza Opera Prima, il festival che alla sua nascita, nel 1994, si era subito distinto come luogo di accoglienza delle sperimentazioni meno visibili della scena italiana. Organizzato da un nuovo omonimo organismo associativo, Opera Prima riprende le fila di quel discorso interrotto nel 2007, ma andando ad articolarsi su un dialogo tra «Generazioni» (è il titolo di questa XIV edizione), sollecitato dal coordinatore artistico, Massimo Munaro, regista del Teatro del Lemming, attraverso l’invito a proporre un giovane gruppo, rivolto ad artisti già noti. Ne è uscita una sorta di direzione collegiale, il cui sguardo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.