closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Storie di donne in lotta col proprio presente

Cinema. Un'edizione al femminile per la 19a edizione del Festival del film di Sarajevo

Una scena da  In Bloom

Una scena da In Bloom

Sono soprattutto storie di donne a punteggiare il 19° Sarajevo film festival, che si conclude oggi; rapporti madre figlia, segnati dalla malattia e dall’abbandono, vicende molto tristi che poco lasciano alla speranza. Il concorso per l’Heart of Sarajevo comprende nove titoli proveniente dall’Europa sudorientale, tra questi sei sono opere prime, e tre arrivano dalla Romania. Alcuni sono stati presentati in altri festival, come il romeno When Evening Falls on Bucharest or Metabolism di Corneliu Porumboiu - era in gara a Locarno - che è tra i favoriti, o a Berlino, come il croato-bosniaco A Stranger di Bobo Jelcic, e il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi