closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rovesci d'Arte

Wojtyla, ma è così fondamentale?

Polemiche, attacchi e richieste di rimozione coatta

. La statua dello scultore Oliviero Rinaldi dedicata alla figura di Wojtyla era diventata un oggetto incandescente. Adesso è tornata al suo posto (è stata «scoperta» alla stazione Termini) in una specie di riaggiustamento «estetico»: il nuovo look riguarda soprattutto il volto di Giovanni Paolo II e il mantello che invece di essere aperto, a simboleggiare l’accoglimento della comunità cristiana (e divenuto poi un orinatoio en plein air), è piuttosto ripiegato. Un nuovo basamento in cemento corredato da cambiamenti dell’illuminazione conclude l’operazione di restyling. Il sindaco ha rassicurato tutti i cittadini che non sono stati spesi soldi in più perché le «modifiche» tecniche erano in qualche modo in previsione. Questo il fatto nudo e crudo. E questa la considerazione: con tutti i problemi che ha il patrimonio culturale italiano, la statua del pontefice e le sue vicissitudini non sono pretestuose, può diventare la «fattura» di Wojtyla un evento lacerante? O sfioriamo il ridicolo?

  • Massimiliano

    Ma alla, Fondazione Silvana Paolini Angelucci Onlus, chi ceppa gli ha detto che noi romani avevamo bisogno di questo regalo? Secondo; questo grande artista, Oliviero Rainaldi (se lui è uno scultore, io sono Michelangelo), credo che non si sia reso conto che certe opere già esistono da secoli (e non mi venga a dire che la statua a Giovanni Paolo II esprime un concetto nuovo, di accoglienza, ecc.), ad esempio (in pittura, anzi in affresco), la Madonna del Parto (1455-1465) di Piero della Francesca…. Terzo…vabbè, diciamo che ora, la statua, è un vespasiano un po più intimo..o no?!

  • Rossella Faraglia

    La seconda che hai detto….

  • http://colombaria.blogspot.com/ Rocco

    A me sembra il monumento al pedofilo! Il vecchio coll’ impermeabile aperto….mah, meglio la statua di Cattelan!

  • http://mirkopagliacci@yahoo.it mirko

    complimenti al commento(sopra) di massimiliano …