closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
FranciaEuropa

“Vita di merda”, un sito di grande successo

La Francia sta esportando nel mondo l’idea di un sito, dove gli internauti possono raccontare i piccoli problemi quotidiani. Il sito viedemerde.fr è nato 15 mesi fa in Francia, è finanziato dalla pubblicità e i migliori interventi sono già stati pubblicati un un libro (ed. Privé)

livrevdm_mini

. 400mila mersone in media si collegano ogni giorno a viedemerde, per leggere le disavventure quotidiane raccontate in un massimo di 300 caratteri. L’idea è di due giovani, Guillaume Passaglia, 27 anni, e Maxime Valette, 20 anni, che stanno esportando il prodotto nel mondo. E’ già nato un sito in inglese fmylife.com (per fuck my life), che ha già superato il fratello maggiore francese in termini di audience: “negli Usa sono stati raccolti in due mesi più aneddoti che in Francia in un anno” spiega Guillaume Passaglia. In Francia, sono già stati pubblicati 6mila aneddoti. Il sito inglese riceve una media di 1,5 milioni di visite al giorno e anche qui è prevista la pubblicazione di un libro, che uscirà per le edizioni Random House.  Su Facebook si è costituito un gruppo FML.  I fondatori hanno nel cassetto il progetto di aprire dei siti analoghi sulla vita di merda anche in spagnolo, tedesco e russo.

Gli anedotti riguardano la vita sentimentale, sessuale, i problemi di lavoro. “Lo scopo è di ridere delle picole difficoltà quotidiane”, spiega Passaglia, mentre i problemi gravi, come la morte, gli incidenti o anche le conseguenze della crisi economica sono lasciati da parte. Per fare un esempio, un intervento racconta la seguente disavventura: “oggi ho ricevuto due sms da mia moglie, il primo diceva: <ti lascio>, il secondo <scusa, ma il messaggio non era rivolto a te>”. Oppure: “oggi mio marito se ne esce: <è magico, lascio la roba sporca per terra e questa riappare pulita e piegata nell’armadio>. Si’, è veramente magico”. Oppure: “oggi ho incontrato in strada il mio superiore, mentre indossavo una T-shirt con la scritta: My boss is an asshole. Ho fretta che sia domani”. C’è un filtro per la pubblicazione degli aneddoti, a cui partecpano anche gli internauti: resta  solo l’1-1,5% di quelli che arrivano. In Francia, in media arrivano un miglaio di storie al giorno e ne vengono pubblicate 10-15 . Sul sito in inglese la media degli arrivi sale a 10mila e la pubblicazione a una trentina al giorno. L’idea ha già fatto degli emuli. C’è per esempio un sito jobdemerde.com, che si è specializzato nei piccoli problemi che si presentano sul luogo di lavoro.

  • http://www.chevitadimerda.it Carlo Z

    Esiste anche la versione italiana !

    http://www.chevitadimerda.it

    Oggi vedo un amico per strada, senza che lui mi veda. Per scherzare, lo chiamo sul cell. Lui tira fuori il telefono, fa un sospiro scocciato e non risponde. CVDM

    Oggi mi sono lasciato convincere a seguire gli amici in una discoteca gay. Per una scommessa, sono salito nella gabbia con un travone di 50 anni che mi ha toccato il culo. CVDM

    Oggi, dopo 9 anni che stiamo insieme, 4 anni di matrimonio e due figli, mia moglie mi dice che ha un amante. Ma visto che l’amante non sa scegliere tra sua moglie o la mia, neanche mia moglie non sa come uscire da questa situazione. Io, ho solo il diritto di stare zitto. CVDM

    Oggi ho sognato che andavo al cinema col giudice Santi Licheri. CVDM

  • http://www.sicilianodentro.com Gianni

    ma CVDM facciamo :)
    Comunque hanno avuto un’idea geniale.