closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
losangelista

Videocartolina dalla Grande Recessione

Non esiste forse foto piu’ nitida del tracollo del’infrastruttura pubblica, che gli opsedali da campo organizzati negli stadi e nei palasport di molte citta’ americane. Oggi sono circa 50 milioni i cittadini americano senza copertura sanitaria e nel sistema privatizzato significa che non hanno accesso ad assistenza medica oltre che pochi pronti soccorso di fatisenti ospedali convenzionati sull’orlo della bancarotta. Associazioni come Remote Area Medical e Care Now USA sono nate per coordinare il volontariato di medici e infermieri in paesi in via di sviluppo o zone colpite da catatsrofi; oggi  si trovano ad assistere la “classe subalterna permanente” orfana della crisi ma anche di trent’anni di liberismo antistatalista che ha affossato la spesa pubblica per sanita’, istruzione e infrastruttura. Immagini e interviste  sono tratte dalle free clinic di Inglewood nel 2009 e di Los Angeles questa settimana.