closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lo scienziato borderline

Uniamoci col S.U.S.A.!

“Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile.”

Domani, migliaia e migliaia di persone si uniranno per mano, lungo un tragitto che va da Torino a Susa, per il Sentiero Umano di Solidarietà Artistica e Ambientale (S.U.S.A.).

Un sentiero di mani che si uniranno distribuendosi per 54 Km da Torino a Susa.

S.U.S.A. Sentiero Umano di Solidarietà  Ambientale

S.U.S.A. Sentiero Umano di Solidarietà Ambientale

Quando? il 21-12-2012 alle ore 12,21 uniremo le mani sul sentiero per 3 minuti.

Perchè? Perchè il futuro del pianeta è nelle nostre mani. Ognuno porterà le proprie motivazioni.

Io personalmente, come moltissimi dei partecipanti, mi unirò nel S.U.S.A. per dire NOTAV. Un percorso di mani che unisca due “mie” città mi piace, molto più di un inutile e pretestuoso progetto che sventra una montagna ed unisce il nulla per trasportare il nulla, violentando la natura, l’ambiente, e ogni naturale buonsenso.

Noi del S.U.S.A invece vogliamo lanciare un segnale forte e per parlare della nostra alleanza con la natura, con un gesto simbolico. Perchè vogliamo lasciare un futuro vivibile ai nostri figli.

Chi può partecipare? Chiunque abbia a cuore il futuro della nostra terra e dei suoi abitanti.

Come? Nel modo più semplice possibile: “VIENI COME SEI…”

Domani, tutti con le nostre mani, e null’altro che la volontà di far capire che i sentieri, umani, naturali, sono il futuro che vogliamo.