closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
losangelista

Tecnocrazia

Cyborgsx

Come in molti altri stati dell’unione,  in California sono cominciate le grandi manovre politiche in vista del turno elettorale mid-term del prossimo novembre. Le imponenti macchine che  gestiranno dieci mesi di intensa campagna per determinare il nuovo governatore e contestare i due seggi al senato scaldano i motori e si definiscono i pretendenti. Per la poltrona di Sacramento Schwarzenegger e’ giunto al limite dei mandati consentiti e per il momento almeno tornera’ apparentemente a vita privata. I pretendenti a succedergli  sono, in campo democratco, Jerry Brown, vecchia volpe della politica californiana, attuale sindaco di Oakland e gia’ governatore negli anni ’70. Contro si schiera  favorita fra i repubblciani Meg Whitman, la plurimiliardaria fondatrice di Ebay che ha cominciato a spendere milioni di dollari della sua fortuna personale con un anno e mezzo di anticipo sulle elezioni. Intanto per cercare di strappare almeno unadelle due  poltrone da senatore  ai democratici e’ scesa in campo Carly Fiorina, ex amminstratrice della Hewlett Packard. Al di la del background high tech, le due repubblicane hanno in comune campagne impostate  sulla presunta moralita’ superpartes dei molto ricchi (teorema peraltro abbondantemente logoro anche qui in Calfornia dopo la delusione di Schwarzi). Entrambe  sono sostanzialmente due moderate “confndutraili”, liberiste e anti tasse. Se vorranno portare a termine la sfida dovranno prima vedersela con il sicuro attacco da destra dei conservatori integralisti e la loro insurrezione antiobamiana.