closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
losangelista

Sangue Vivo

trueblood cmcl

Riprende oggi con l’inizio dell aseconda stagione su HBO, True Blood, la serie creata da Alan Ball gia’ autore sempre per HBO del cult Six Feet Under e il regista che ha dichiarato: “trovo che molta fiction televisiva (…) sia ormai un mezzo preferbile al cinema per uno scrittore, ti permette di sviluppare concetti ed idee (…) piu’ simili ad un romanzo, in cui e’ possibile seguire in dettaglio molto maggiore l’arco dei personaggi e gli effetti che la vita ha su di loro.” True Blood, molto pulp e southern gothic, e’ dichiartamente un esercizio in soap-opera ma non esclusivamente. Ambientata nel profondo della Lousiana in un presente in cui i vampiri sono “out” come minoranza entnico-sessuale e lottano per l’emancipazione contro teocon e bigotti sudisti. Una trama neo-melo’ che rammenta l’atmosfera di Twin Peaks ma in cui nessun riferimento politico alla modernita’ americana e’ casuale e che ha il pregio di una delle migliori sigle della storia della TV.