closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Islamismo

Sakineh non è più condannata? Evviva, la mobilitazione è servita

Il presidente iraniano Ahmadinejad ha dichiarato davanti alla grande platea dell’Onu che Sakineh non è condannata alla lapidazione. Perché non l’ha detto prima? Forse perché le autorità di Tehran ci hanno ripensato dopo la mobilitazione internazionale? Comunque sia è una buona notizia. E noi non dobbiamo mollare. Ci sono altre donne in Iran e non solo che rischiano pene terribili, non possiamo tacere. Speriamo solo che le affermazioni di Ahmadinejad non fossero semplicemente il modo per mettere a tacere l’opinione pubblica internazionale. Noi vogliamo sperare che presto Sakineh sarà libera.