closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
FranciaEuropa

Ondata di suicidi a France Telecom

In quindici mesi, 8 persone che lavoravano a France Telecom si sono suicidate e 9 hanno tentato di farlo. La notizia è riportata dal quotidiano France Soir. La direzione non puo’ smentire, ma cerca di alleggerire le proprie responsailità: si tratta di “una vera preoccupazione” per il direttore delle relazioni sociali della società, Laurent Zylberberg. Alla direzione ammettono che rispetto ai suicidi e ai tentativi “non è posibile esonerare completamente l’impresa”. Per i sindacati la responsabilità è chiara: sono “gesti innegabilmente legati al lavoro”, affermano. L’Osservatorio dello stress e della mobilità forzata di France Telecom denuncia “il silenzio del datore di lavoro”, definito “terribile” e “rivoltante”.

Alcune persone che si sono suicidate hanno lasciato delle lettere di spiegazione alla famiglia. Jean-Michel, 54 anni, sposato con tre figli, che si è gettao sotto un treno, ha lasciato scritto: “non ne potevo più di stare in questo inferno a passare ore di fronte a uno schermo come un burattino”. I sindacati sottolineao che le condizioni di lavoro sono peggiorate da quando France Telecom è stata privatizzata. Il caso dei suicidi a France Telecom è reso noto dopo le rivelazioni, negli ultimi mesi, di una serie di suicidi alla Renault, alla Peugeot e a Edf. Anche in questi casi, la responsabilità viene individuata nel peggioramento delle condizioni di lavoro, nelle pressioni accresciute della gerarchia sui lavoratori, che siano operai o ingenieri,

images2

per raggiungere gli obiettivi imposti dall’alto e aumentare la produttività.

  • http://www.caplazinformanotizie.ilcannocchiale.it ivo cappelli

    In Italia ancora non siamo arrivati a tanto, ma lo stress da lavoro, porta sicuramente a gesti insani.
    Prevenire quindi prima di tutto tali gesti si può:abbandonando per qualche periodo il posto di lavoro, facendosi curare da bravi psicologi…e facendo pagare “il conto” al datore di lavoro, quando costui risulta il massimo responsabile del tuo peggiorato stato di salute. Credo che i controlli fiscali in questo caso vadano a farsi fottere!!!Parola di caplaz!
    Ps. Qualcuno sicuramente nella schiera dei datori di lavoro non apprezzerà questo mio “nobile suggerigento”, ma di fronte ad un eventuale e potenziale suicida…anche il buon Dio mi perdonerebbe.

  • Giorgio

    A farsi fottere tutti i bastardi che hanno sempre appoggiato le privatizzazioni di societa’ cosi’ importanti,vedi in Italia Telecom e Ferrovie,non hanno portato NULLA per quanto riguarda il miglioramento del servizio che danno e per i lavoratori solo stress e situazioni assurde,tanto che li’ in Francia addirittura 20 persone si sono tolte la vita.Solo per pochi e’ migliorata la situazione,quei pochi sono i manager che ciucciano soldi e basta,vedi per esempio Tronchetti con Telecom in Italia.

  • http://www.iltuobenessere.com stress

    thank you very much for sharing this very usefull content.