closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
losangelista

Obbiettivo Obama

iconografia dei blog conservatori

iconografia dei blog conservatori

Frank Rich sul New York Times inquadra bene le responsabilita’ della retorica-lanciafiamme adottata dalla destra repubblicana come strategia anti-obamiana. Del vetriolo diffuso sui media di destra per infiammare una base orfana di un partito repubblicano ci siamo gia’ occupati su questo sito e della strumentalizzazione della rancorosa deriva a destra ha bene scritto Marco D’Eramo sul Manifesto. Rich focalizza il ruolo di media come la Fox News di Rupert Murdoch nel tirare sassi e nascondere la mano salvo sorpendersi davanti all’uccisione di un medico abortista o l’attacco di un suprematista al museo dell’olocausto. Entrambe conferme dell’allarme tragicamente preveggente sul potenziale violento delle frange di destra diramato dal ministero della difesa interna lo scorso mese –(all’epoca era stato denunciato come alto tradimento dai conservatori). Due morti dopo, la strilloneria neocon, e, ben piu’ grave, la leadership repubblicana , continua ad inveire, accusando Obama di “comunismo” , “tradimento” e “cripto-islamismo” – carne cruda in pasto ad un popolo neocon il cui livore venato di razzismo al ricambio politico-generazionale del paese puo’ come si e’ visto esplodere ad ogni momento. Un gioco pericoloso che va molto di moda – qui perlomeno non e’ in mano alla maggorianza- e non ci sono le ronde.

  • adriano

    Che palloso che 6, assatanato di parole, parole.. e ancora parole, per non dire niente e il tutto di niente, Rilassati, ciao, adriano