closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
in the cloud

Morti ammazzati, Messico batte Afghanistan

  • In Messico solo nel 2010 sono state uccise 15.273 persone in violenze legate al traffico di droga. Si tratta dell’anno più sanguinoso da quando il presidente Felipe Calderon ha dichiarato guerra ai narcos, ha riferito un portavoce del governo. Dal dicembre del 2006 ad oggi in tutto il paese sono state uccise più di 32mila persone.
  • Il conteggio ufficiale delle vittime della guerra in Afghanistan nel 2010 è di 10.081 persone (tra cui 5.225 ribelli, 2.043 civili, 1.300 poliziotti, 711 soldati Isaf e Usa). Lo afferma il portavoce del ministro degli Interni afghano.