closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Bar Condicio

Lino Banfi recluta Razzi, quando la politica è show

‘Mi avete preso per un coglione’, ‘No sei il nostro eroe’. Cosi’ finiva l’Allenatore nel Pallone. Cosi’ iniziera’ (metaforicamente) il prossimo sequel. Accanto a Lino Banfi esordirà Antonio Razzi. Il Senatore della Repubblica Antonio Razzi. Sì proprio lui, quello di Crozza. Quello che con Scilipoti passo’ da Di Pietro a Berlusconi consentendo all’allora Cav di mantenere maggioranza e guida del governo. Dal ‘te lo dico da amico, fatti li cazzi tui’ al set cinematografico il passo è più breve di quel che si pensi. La partecipazione di Razzi ad un film, al di là degli aspetti ironici, è un fatto importante: segna il passaggio dalla fase della mediatizzazione della politica a quella della spettacolarizzazione. La politica ha sempre cercato testimonial tra artisti, attori e cantanti, è la prima volta in assoluto che lo schema si capovolge ed è il mondo del cinema a cercare un politico per un film comico. Antonio Razzi è un precursore. Onore al merito e un brindisi ai talent scout che l’hanno portato in parlamento. Cin!

  • fulvio papa

    che pena razzi che pena banfi che ha SEMPRE FATTO FILMINI DI SERIE B OSCENI E VOLGARI