closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Islamismo

Le saudite fanno tremare la petromonarchia

Sono ancora una volta le donne, come nei vari paesi arabi musulmani,  a mettere in evidenza l’ipocrisia di una petromonarchia come quella saudita. Innanzitutto con la loro lotta per poter guidare la macchina (!!!); saranno di nuovo al volante il 17 giugno, nonostante la prigione subita dalla loro ispiratrice. I timori dei regnanti è dimostrata anche dal varo di una legge che dovrebbero permettere alle saudite di poter votare, ma non nelle amministrative di settembre, quindi non si sa quando. L’importante è che il vento di rivolta, e speriamo di rivoluzione, comincia a lambire anche il regime più oscurantista della regione, ma intoccabile perché amico dell’occidente.