closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Anziparla

La violenza di genere nei graffiti di Piazza Tahrir

L’Ispi, Istituto per gli studi di politica internazionale, ha pubblicato lunedì un articolo sulla violenza di genere nei graffiti di Piazza Tahrir, in Egitto riprendendo un post di Mona Abaza su Jadaliyya.

Il fenomeno della violenza sulle donne non è nuovo soprattutto dopo la rivoluzione del 25 febbraio 2011 quando, nella confusione generale, sono aumentati i crimini, compresi quelli di natura sessuale con molestie sistematiche alle donne all’interno dei luoghi di protesta. L’associazione femminista Nadhra ha pubblicato a febbraio un report dettagliato sulla questione concludendo che si tratta di un vero e proprio tentativo di allontanare le donne dagli spazi pubblici e dalla politica. Mentre alcuni gruppi (come Tahrir bodyguard e Operation anti sexual harassment) hanno creato dei protocolli di sicurezza per le donne che vogliono partecipare alle proteste, sui muri di Piazza Tahrir, sono comparse una serie di immagini.

Screen Shot 2013-06-29 at 6_20_30 PM(1)

                              

Screen Shot 2013-06-29 at 6_33_17 PM(1)

                                          

Screen Shot 2013-06-29 at 6_17_16 PM(1)

                               

Screen Shot 2013-06-29 at 6_10_07 PM(1)

Screen Shot 2013-06-29 at 6_10_26 PM(1)

                               

Screen Shot 2013-06-29 at 6_09_12 PM(1)

Screen Shot 2013-06-29 at 6_34_04 PM(1)

ScreenShot2013-06-29at6.34.18PM

Screen Shot 2013-06-29 at 6_15_57 PM(1)

Screen Shot 2013-06-29 at 6_33_29 PM(1)

Screen Shot 2013-06-29 at 6_17_29 PM(1)

Screen Shot 2013-06-29 at 6_16_33 PM(2)

Screen Shot 2013-06-29 at 6_05_04 PM(1)

  • http://goodfinance-blog.com AlfordMiranda29

    This is well known that money makes people disembarrass. But how to act when one has no money? The one way only is to try to get the home loans and commercial loan.