closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Street Politics

La verità per Giulio

12662450_10153800643031276_3110541830447585820_n

Oggi alle 18 in piazza San Babila

  • ALBASHMOHANDES

    Al Signor Presidente del Consiglio dei Ministri d’Italia Matteo Renzi,

    La saluto,

    Inizialmente devo presentarvi le mie condoglianze per Il giovane italiano illustre “ Giulio Regeni ” , che è morto in un incidente stradale a Cairo.

    Signor Presidente del Consiglio,

    Crede che questo bel giovane italiano é morto in un incidente d’auto?

    Penso che ci creda !

    Vi lo ha detto il vostro amico, il Presidente della Repubblica araba d’Egitto, il signor Abdelfattah “Sissy!”

    Lei si ricorda la sua conferenza stampa a Roma con lui, il 24 di novembre 2014?

    Levandosi in piedi accanto a un primo ministro eletto, nella capitale tra le più importanti dell’Unione Europea, è stata una vittoria diplomatica per il dittatore…cosa che li ha facilitato dopo camminare sul tappeto rosso a Parigi e poi a Berlino.

    Signor Presidente del Consiglio…

    Perché mandate investigatori per indagare nell’uccisione del cittadino italiano nobile “Giulio Regini?”

    L’Italia ha stabilito piene relazioni diplomatiche con uno Stato sotto il dominio di un colpo di stato militare fascista che ci ricorda le violazioni di Mussolini nei primi anni del secolo scorso, l’Italia sotto la vostra guida sa che c’è un prezzo per stabilire tali rapporti con i sistemi come quelli, e quindi… (Mi scusi Signor Presidente del Consiglio), l’Italia ha percepito (intendo lo stato) Il prezzo del silenzio sull’uccisione di alcuni dei suoi cittadini in anticipo!

    L’uccisione di alcuni vostri cittadini in ( incidenti d’auto) come questo, niente di più che un effetto collaterale per assumere l’elisir dei rapporti economici con l’Egitto, e quindi Non c’è bisogno di tutto questo clamore.

    Non si arrabbi con me, caro mio … questo è quello che è successo … Leggi questa notizia:

    La Signora Federica Guidi, ministro dello sviluppo economico, che è arrivato al Cairo Mercoledì, al capo di una folta delegazione economica, ha annullato la sua visita in concomitanza con l’annuncio del Ministero degli Esteri italiano della morte del giovane italiano “Giulio Regini,” perso in Egitto dal 25 gennaio. ”

    Cosa faceva il ministro italiano nel nostro paese?

    Era venuta per incassare il prezzo del suo riconoscimento del sistema macellaio egiziano … non di più!

    L’ annullamento della visita é stato giusto per abbellire l’immagine.Il ministro tornerà o chi rappresenta il vostro governo dopo settimane o mesi, al fine di beneficiare del’esistenza di questo sistema, e non importa il fatto che gli egiziani vengano uccisi quotidianamente, l’unico imbarazzo nell’oggetto che la vittima questa volta era un giovane Italiano per chi preghiamo e presentiamo i nostri sinceri condoglianze alla sua famiglia.

    Vi racconto una bella storia Signor Presidente del Consiglio, è una storia che tutti i governi dell’intera Europa hanno ratificato, e nessuno si è opposto ad esso in modo tempestivo, benché è una menzogna incredibile, questa storia lo ha scritta “Nicolas Beau,” e “Jean-Pierre Tocoa”, due giornalisti francesi, che hanno publicato un libro intitolato “il nostro amico Zin El-Abidin Ben Ali” editato in francese e tradotto in arabo 10 anni fa:

    “Così Faisal Barakat è morto nella sede del dipartimento di polizia tunisina nell’ottobre 1991, all’inizio della soppressione delle” barbe “, uno studente presso il Dipartimento di Matematica all’Università di Tunisi.”

    Questo studente era attivista in (Rinascimento) aveva chiesto nel corso di un dibattito televisivo la libertà di associazione, prima di ricorrere a lavorare in segreto.

    Sapeva il prezzo del suo coraggio!

    A quel tempo il fratello fu fermato per fare pressione su di lui, e poi è stato arrestato poco dopo, una settimana più tardi, la sua famiglia è stata informata che era morto in un incidente stradale.

    È il destino degli attivisti politici a Tunisi… sfortunatamente per il regime, il certificato medico dell’ospedale di Nabeul dice che la morte (Derivante dall’introduzione di oggetti nell’ano). Si tratta di un fenomeno estremamente raro in incidenti stradali “.

    Signor Presidente del Consiglio …

    I giornalisti hanno parlato del Generale Zine El Abidine Ben Ali, amico della Francia all’epoca e vi sto parlando oggi del vostro amico … il Generale Abdel Fattah al-Sisi!

    Ci sono fenomeni che si verificano solo nei nostri paesi, avvengono solo sotto il governo dei generali Amici d’Europa e d’America, incidente stradale che porta ad una lacerazione nell’ano (come in Tunisia prima della rivoluzione) o incidente d’auto che porta a contusioni causate da torture e allo spogliamento della vittima dal suo pantalone e della biancheria intima lasciandogli effetti dell’ammortamento di sigarette sul suo corpo , come nel caso della vittima italiana, il povero giovane “ Giulio Regeni”

    Tutti coloro che hanno conosciuto il giovane italiano, testimoniano della bontà del suo cuore e delle sue buone maniere (e in virtù del suo lavoro come ricercatore nei movimenti del lavoro) ha simpatizzato con la rivoluzione dei giovani egiziani che resistono al colpo di stato fascista … (colpo di stato militare fascista sostenuto da Lei, Signor Primo Ministro )!

    Voi, politici credete a questi incidenti, dato che le dittature fasciste con il nostro denaro pagano il prezzo per la ratifica di queste superstizioni, perchè le vostre vittorie politiche e i vostri affari economici valgono più del sangue umano.

    Io non gongolo … ma sono molto triste per questa tragedia umana e dolorosa.

    La mia vera consolazione per tutti i miei amici italiani, per tutti i giovani d’Italia e per il popolo italiano che hanno resistito al fascismo a quel tempo e hanno resistito ai colpi di stato militari, e credo che non accettano la vostra posizione di ciò che sta accadendo in Egitto, nemenno la sua ricerca di un beneficio economico di un paese importante governato da un serial Killer.

    Ci creda, Signor Presidente del Consiglio quanto amo il vostro paese e il vostro popolo?

    Ho bei ricordi in talia, Questo paese museo , studio, teatro, cinema, università, tempio …

    quelle terre ispirate e create per disperdere la bellezza sopra Il capitale umano come il riso nei matrimonie di campagna.

    Perché i politici diventano così duri? Perché un giovane politico come lei mette nel suo record, la vergogna di trattare con un regime che non esita a darvi il corpo di un vostro cittadino spogliato e con recanti segni di tortura, e poi si dice (è morto in un incidente !)? Perché non sbilanci in favore della cultura e dei valori del popolo italiano?

    Signor Presidente del Consiglio …

    So che il mio messaggio non li arriverà, mi è stato vietato di scrivere su i giornali del mio paese , e proibito di risiedere, minacciato da un sistema che è sostenuto da giovani politici come lei ( che credevamo facessero parte della nostra generazione che ha sacrificato tanto sangue pe essere libera!).

    Vorrei poter andare all’Ambasciata d’Italia al Cairo , al fine di accendere una candela per un anima inocente uccisa senza colpa ma il dittatore che lei sostiene mi impedice di entrare nel mio paese.

    Signor Presidente del Consiglio …

    Vi mando questa lettera al fine di scommettere …voi scommetterete ??

    Sono pronto a scommettere una grossa somma di denaro, voi scommetterete che le relazioni economiche con chi ha ucciso il giovane povero italiano non saranno influenzati?

    Quanto scommetterete ?? Sono pronto a scommettere milioni di euro (che non ho ), ma l’intensità della mia fiducia e la mia convinzione che l’uccisione di un cittadino italiano non influenzerà le vostre decisioni!

    I governi europei continuano a sostenere le dittature fasciste per i loro interessi economici e noi continuiamo a resistere alla tirannia e imitiamo il popolo italiano che non ha accettato di essere governato da “Mussolini”, e, infine lo ha ricompensato con quello che vale.

    Se tornassimo indietro nel tempo, sostenerete “Mussolini “ o il popolo italiano?

    Signor Presidente del Consiglio dei Ministri d’Italia Matteo Renzi,

    Ultima parola … Il nostro popolo trionferà sul dittatore. Noi continueremo a rispettare il popolo italiano e tutti i popoli del mondo e vi accoglieremo in Egitto e non permetteremo l’uccisione di persone innocenti, e mi creda che tutti i governi che hanno beneficiato del dittatore pagheranno un prezzo caro di ciò che le loro mani hanno reso.

    Signor Presidente del Consiglio…

    Voi scommetterete ??