closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Generazioni Occupy

La libreria di #OccupyGezi è nata per iniziativa di alcuni editori indipendenti

image

Hanno regalato un po’ di libri, nei primi giorni dell’occupazione. Poi la gente ha iniziato a portare libri propri e dopo meno di una settimana è nata una seconda libreria, perché la prima non aveva più spazio ed era sempre troppo affollata.

Non ci sono regole. Ciascuno può prendere quanti libri vuole ed è invitato a riportarne, ma senza obbligo.

Gli organizzatori si chiedono se ci sia un modo migliore di gestirla e si metteranno in contatto con la Occupy Wall Street Library.

  • sabrina

    bellissima iniziativa !! a Roma c’è ? se si dove ?