closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
FranciaEuropa

La giustizia “avvisa” l’ex ad di France Telecom per l’ondata di suicidi

Didier Lombard, ex presidente-amministratore delegato di France Telecom ha ricevuto un avviso di garanzia dal giudice che indaga sull’ondata di suicidi tra i dipendenti del 2008-09. Trentacinque persone si sono tolte la vita per motivi legati alle condizioni di lavoro. Il giudice potrebbe a giorni incriminare Lombard, con l’accusa di “molestie morali” e vari dirigenti potrebbero venire interrogati. L’Ispezioni del lavoro, ha rivelato l’inchiesta, aveva più volte messo in guardia i dirigenti di France Telecom sugli effetti nocivi delle pratiche di management introdotte nell’azienda ex pubblica dal 2006. Impiegati abituati a lavorare per il servizio pubblico di un tempo sono stati presi nel vortice degli aumenti di produttività ad ogni costo, della competizione tra colleghi, nei continui cambiamenti di posto e di mansioni. La rivoluzione manageriale all’anglo-sassone ha coinciso a France Telecom con un grande mutamento tecnologico, facendo perdere certezze ai vecchi tecnici della telefonia fissa. La produttività e i guadagni ad ogni costo hanno distrutto vite umane.