closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Street Politics

Iran, Googoosh nel mirino del MuslimBan

maxresdefault

Giuseppe Acconcia

Googoosh, una delle cantanti di maggior successo in Iran già prima della rivoluzione del 1979 è stata colpita dal decreto di Donald Trump che vieta l’ingresso negli Usa ai cittadini di sette paesi a maggioranza musulmana. La cantante, 66 anni, non sarebbe stata ammessa in un volo da Heathrow agli Stati Uniti. Tuttavia, il Consiglio Irano-americano (Niac), ong molto attiva contro le politiche discriminatorie di Trump, ha negato che Googoosh sia stata bloccata in aeroporto.

La cantante si trovava a Londra dove stava registrando un nuovo disco. Avrebbe dovuto tenere un concerto negli Stati Uniti. Dopo la rivoluzione del 1979, Googoosh per venti anni non ha potuto tenere concerti in Iran.