closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
FranciaEuropa

Internet: la legge antipirati è fuorilegge

Lo dice una sentenza di oggi pomeriggio del  Consiglio costituzionale,  a cui si era rivolta l’opposizione socialista: la legge Hadopi, cioè la legge contro i pirati di Internet, è parzialemente anti-costituzionale. In particolare, il principio della “risposta graduata”, che dopo tre avvertimentoi arrivava fino al taglio d’autorità della connessione, è stato censurato. L’avvertimento resta. Ma le disposizioni relative alle sanzioni andranno riviste completamente, dicono i saggi. in nome di tre principi: 1) Internet è una componente della libertà di espressione; 2) tocca alla giustizia punire in caso di frode e non all’autorità amministrativa, cosa che significa che quando un pirata verrà individuato l’amministrazione dovrà rivolgersi alla giustizia e aspettare una sentenza per, eventualmente, tagliare la connessione; 3) i saggi hanno ricordato che il diritto francese difende la presunzione di innocenza (il taglio amministrativo avrebbe colpito l’abbonato, che poteva non essere il colpevole del download incriminato).

E’ una sberla per il governo e, in particolare per la ministra della cultura, Christine Albanel, che tra colpi di scena aveva fatto passare non senza difficoltà la legge Hadopi il 13 maggio scorso. Albanel ha accolto la censura del Consiglio costituzionale con una faccia di bronzo. Si è “felicitata” che il principio della prevenzione pedagogica sia stato approvato dal Consiglio costituzionale. E ha affermato che domanderà al governo di modificare gli articoli incriminati. Ma, molto probabilmente, non sarà più lei ad occuparsene. un rimpasto è in vista, dopo le europee e Albanel è ormai più fuori che dentro  (c’è persino chi dice che Jack Lang potrebbe tornare al ministero della cultura). Un’occasione, del resto, per Sarkozy di riconciliarsi con l’elettorato giovane (che si è astenuto in massa alle europee), molto contrario alla legge Hadopi, che aveva invece diviso il mondo dello spettacolo.