closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Lo scienziato borderline

Il MUOS non è mai NATO

image

L’Associazione Antimafie “Rita Atria”, sta depositando tramite il proprio legale avvocato, Goffredo D’Antona del foro di Catania denunzia contro il sottosegretario di stato alla difesa on. Gioacchino Alfano per il reato di falso ideologico ex art. 479 C.p..
La denunzia è relativa alla dichiarazioni, non veritiere e quindi false, compiute dall’On.Alfano durante la seduta in Senato relativa alle mozioni sul Muos di Niscemi.
Dal corpo della denunzia, si evince, la palese falsità delle affermazioni del membro del Governo, relative in specie modo alla non nocività del Muos e all’uso della base di Niscemi anche da parte della Nato.
Falsità rilevabile dagli stessi atti indicati dal sottosegretario a supporto della sue dichiarazioni.
Ovvero la relazione sugli effetti del MUOS redatta dall’Istituto Superiore della sanità, nonché i trattati internazionali.
A titolo esemplificativo ed in relazione agli effetti sulla salute del MUOS il sottosegretario “ ha evidenziato che un documento dell’Istituto superiore di sanità nega l’esistenza di pericoli per la salute dei cittadini “, fatto assolutamente non veritiero, ed invero lo studio ISS, che va letto unitamente ai propri allegati, sostiene invece che occorre procedere con molta precauzione potendo esserci pericoli per la popolazione più giovane, in particolare per i bambini. Lo stesso studio, inoltre, sottolinea come non siano studiati gli effetti dell’inquinamento elettromagnetico nel lungo periodo e le sue interazioni con l’inquinamento chimico proveniente dal vicinissimo polo petrolchimico di Gela.
L’Associazione Antimafie “Rita Atria” conferma così il suo impegno concreto contro il MUOS
Il comunicato dell’Associazione Antimafie “Rita Atria” è qui reperibile:

http://www.ritaatria.it/ArchivioNews/tabid/159/EntryId/678/COMUNICATO-STAMPA-MUOS-Deposito-Denuncia-Penale-contro-il-sottosegretario-di-stato-alla-difesa-on-Gioacchino-Alfano.aspx