closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
in the cloud

Il manifesto non chiude e rilancia – il comunicato ufficiale

Il ministero per lo Sviluppo economico ha avviato la procedura di liquidazione coatta amministrativa della cooperativa editrice il manifesto. Ma il giornale resta in edicola e rilancia.

Questa procedura particolare – alternativa alla liquidazione volontaria e riservata tra gli altri alle cooperative – cautela la cooperativa da eventuali rischi di fallimento.

E’ il momento più difficile della storia quarantennale de il manifesto.

La decisione

di non opporsi alla procedura indicata dal ministero si è resa inevitabile dopo la riduzione drastica e retroattiva dei contributi pubblici per l’editoria non profit. Nonostante le promesse di intervento fatte dal presidente del consiglio Mario Monti e l’esplicita richiesta in tal senso del presidente della Repubblica, a oggi nessuna soluzione è stata trovata.

La cooperativa editrice del quotidiano lancia una campagna straordinaria a sostegno del giornale e convoca una conferenza stampa presso la sede di via Angelo Bargoni 8 a Roma per domani alle 14.

il collettivo del manifesto

Tutti gli aggiornamenti su www.ilmanifesto.it,  www.facebook.com/ilmanifesto e twitter @ilmanifesto2012