closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Antiviolenza

Il 7 marzo sul manifesto: ma il femmicidio, che cosa è?

Il 7 marzo, alla vigilia della Giornata Internazionale delle donne, sul quotidiano il manifesto usciranno due pagine speciali sul FEMMICIDIO. Invito tutti quelli e tutte quelle che mi seguono a leggersele!

Su dieci uccisioni di donne, 7,5 sono precedute da maltrattamenti, violenza fisica o psicologica, il che dimostra un legame, nella violenza familiare che può sfociare in un omicidio, tra il sentimento di “orgoglio ferito, di gelosia, di rabbia, di volontà di vendetta e punizione nei confronti della donna”, e la trasgressione di un modello comportamentale, un concetto che coinvolge stereotipi culturali legati a una cultura patriarcale. Quando Rashida Manjoo, la relatrice speciale delle Nazioni Unite sulla violenza di genere che a gennaio di quest’anno ha visitato l’Italia, ha spiegato la situazione italiana, ha parlato esplicitamente della violenza domestica come della “forma di violenza più pervasiva che continua a colpire le donne italiane”, cioè la più diffusa e la più capillare, presente tra il 70 e l’87% dei casi. Barbara Spinelli, avvocata del gruppo delle Giuriste democratiche esperta di femmicidio, fa notare come “la famiglia italiana uccide più della mafia, più della criminalità organizzata straniera e di quella comune”, che “il posto più insicuro per la donna è la propria casa”.  Ma il femmicidio, che cosa è? 

  • Giamta

    Una spiegazione :

    Gli esseri umani sono animali bipedi pensanti ……
    Nel mondo animale le manifestazioni violente sono abbastanza comuni e riguardano nella stragrande maggioranza dei casi gli “esemplari” di sesso maschile……
    Così accade tra gli esseri umani, benché la manifestazione della violenza tra loro, differisca da quella che si osserva nel mondo animale vero e proprio, in quanto gli umani possono usufruire di una mente e di un’intelligenza più sviluppate di quelle animali …..
    Gli essere umani contemporanei, sono ancora ben lontani dal raggiungere l’obiettivo che può essere definito in modo ampio e generale come “Umanità”, termine che non necessariamente deve essere inteso in senso religioso …..

  • Valle Massimiliano

    Ciao, mi piacerebbe raccontare la mia storia, ovvero il rovescio della medaglia.
    Solo che le violenze e le menzogne che subiscono gli uomini non fanno tendenza.
    Massimiliano Valle