closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
losangelista

Idiocracy

Paola segnala la recensione sul NY Times di Videocracy scritta da  Manohla Dargis, una delle firme migliori della critica cinematografica americana che pure si trova in lieve difficolta’ davanti al documentario  di Erik Gandini sulla abberrante telecrazia italiana (qui una rassegna stampa italiana). La sua valutazione (“come un guardare dispaccio da marte”)  e’ indicativa della difficolta’ oggettiva ormai di decifrare l’anomalia politico-spettacolare italiana dall’esterno –  dalla berlusconiade in tutte le sue rutilanti puntate, allo scandalo che coinvolge l’uomo che pochi giorni fa appariva sugli schermi da Haiti come professore di emrgenze e indignato fustigatore  della missione americana sull’isola terremotata,  alla foto che circola attualmente su siti e giornali del ministro dell’agricoltura d’Italia con un grembiule di McDonalds.