closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Islamismo

I somali vogliono la sharia?

Non è la prima volta che succede. Si fa appello alla sharia (la legge coranica) per riportare l’ordine in un paese. Ora è la volta della Somalia. Il presidente somalo Sharif Sheikh Ahmed, considerato un islamista «moderato» ha concordato con i suoi oppositori una tregua e l’introduzione della sharia.  La sharia era già stata imposta a Baidoa da Al Shabab, la milizia islamista più radicale, che nei giorni scorsi aveva conquistato la città dove aveva sede il parlamento somalo costringendolo a trasferirirsi a Gibuti. L’accordo concluso dal presidente, al potere da un mese, dovrà essere ora ratificato dal parlamento, ma Sheikh Sharif sostiene che non c’è nessun problema per il governo se il popolo vuole essere governato dalla sharia. Ma a chiedere la sharia non è stato il popolo bensì i negoziatori dell’accordo e quanto rappresentino il popolo si vedrà in futuro. Sarà l’ordine islamico a riportare la pace in Somalia?
giuliana