closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Bar Condicio

Grillo e la libertà di stampa. La sua

#unitàstaiserena. E tu, invece, Beppe, quando starai un po’ sereno? Augurarsi la scomparsa dei giornali è un rito macabro che non appartiene alle democrazie, neanche a quelle con qualche problemino come la nostra. Non voglio menarla troppo con pluralismo dell’informazione, finanziamento pubblico e democrazia, libertà di stampa, Art.21, Voltaire e Starace, sia perché è inutile di fronte al fanatismo ideologico di certi seguaci di Grillo e Casaleggio, sia perché l’evidente incongruenza del sillogismo ‘meno giornali più informazione’, rende poco credibile l’intero contenuto del post, al netto dell’odio come categoria politica e all’autoritarismo populista che vede nel blog www.beppegrillo.it l’unica fonte di vera informazione.  In ogni caso, se prendiamo per vero ‘meno giornali più informazione’ ne deriva che sono veri: ‘meno democrazia più libertà’, ‘meno armi più guerre’, ‘meno nuvole più pioggia’, ‘meno soldi più benessere’, ‘meno libri più cultura’. E l’ossimoro è un piatto tipico genovese. Cin!

Ps, domani, oltre al Manifesto, compro anche l’Unità. E tanti altri giornali.