closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Generazioni Occupy

#GeziParki non ha una vera e propria struttura organizzativa, ma esiste una forma di organizzazione spontanea #OccupyGezi

image

Non esiste né un’assemblea generale né un consiglio che riunisce portavoce dei diverso gruppi che compongono l’occupazione.

Eppure esiste una forma del tutto spontanea di organizzazione che cresce e muta giorno per giorno. Esiste un “comitato” che ha redatto una lista di 5 richieste al governo che formano la piattaforma di base attorno a cui si riuniscono tutti coloro che, individualmente o come parte di un gruppo, compongono l’occupazione.

Nel parco sono nati spazi in cui viene distribuito cibo (anche per bambini e persino animali), farmacie e infermerie, servizi igienici.

Ogni giorno si tengono decine di workshop, che vanno dallo yoga a lezioni tenute da professori universitari.

Tutto questo all’insegna della più assoluta spontaneità. Che è l’aspetto più affascinante e interessante di Occupy Gezi.