closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
FranciaEuropa

Gaia, l’Europa nelle stelle

In mezzo a tante brutte notizie, per combattere la depressione generalizzata, finalmente un successo europeo: alle 9,12 GMT (10,12 ora europea) dalla base di Kurou, in Guyana, è stato lanciato il satellite Gaia. Il super-telescopio ha il compito di realizzare la cartografia tridimensionale della Via Lattea. In 5, al massimo 6 anni, misurerà con una precisione mai raggiunta prima la distanza di un miliardo di stelle della nostra galassia (il 99% non è mai stato calcolato con precisione finora). Gaia è stato costruito a Tolosa, da Astrium, per l’Esa (Agenzia spaziale europea). Per la sua realizzazione sono stati investiti 740 milioni di euro, a cui si aggiungeranno 200 milioni per il consorzio del trattamento dati. L’Europa è anche l’eredità di Hipparco, il primo ad aver calcolato la posizione delle stelle.